Maiali da spasso


La casa era una cosa e il cuculo non cagava più sul nido da un pisello del pleistocene. Un catarro della saliva gli si era sciolto in un calcolo renale e prevedeva di rigenerare la carta igienica necessaria per pulirsi il naso da sedimenti di moscerini. Gli ci vollero due giorni .Ma alla fine si accascio’ al suolo vinto dalla fatica come di un cemento sulla testa senza casco.

La casa è in fiamme e devo restituire una carta geografica a una collega. Corro ma non so dove. Mangio ma non so cosa. Grido sì quello lo so, grido a squarciagola che sono chiuso in bagno e che sto fumando una sigaretta ma nessuno, nessuno intorno mi sente. Scappo su due cigni in volo che mi portano al luna park dove ho parcheggiato la macchina per un veloce spinello in compagnia di due maiali gay.

Gladio era un’organizzazione no profit a fin di bene. Praticavano interventi cardiovascolari a puledre in calore per mantenere il tasso ormonale allo stesso livello dello spread in modo da guadagnare il bonus previsto per le misture di coglioni natalizi.

Cantiamo tutt’in coro Loacker che bontà

Anafilattico


Acqua chiara scorre nell’anima infetta. E carri armati si affrontano in un ritmo assassino mentre un flauto di pan abborda le navi da guerra e le ipnotizza riempiendole di zucchero a velo. Desuida si immerge nella chiazza di Dio mentre un sentimento di urina s’impossessa della sua anima e vola insieme a cento dieci orde di barbari cangianti di luce riflessa. Evoca una pace duratura, mentre si masturba.
Dentro il loculo di un inferno di sebo si muove un capro espiatorio che romba i flutti di un’epopea di disastri e sconquassi vaginali.
Rifiuti di erba si bruciano a vicenda mentre Desuida trattiene il respiro e urla ma emette suoni di luce gravidi di sperma annacquato, antico fossile di vagoni in cemento armato dell’era paleozoica quando Atlantide era ancora un sogno di ninfe antartiche.
Desuida s’innalza alla soglia spettrale e vola nelle braccia di un dio blu che canta lodi a se stesso mentre indossa lingerie femminile e tacchi a spillo.