Un bel cavolo scarlatto


Sono circondato da spiriti peripatetici che fungono da esperti in corpi medici credendosi scienziati che si credono dei.
Affliggono frustate a piccoli vermi aberranti che si sciolgono nella merda zuccherosa delle loro frattaglie intestinali. Convengo che la battaglia è dura caro Watson e permettimi di dissentire basandomi sulla visione delle streghe di Salem mentre una bionda cattura la mia attenzione perché mette sale nel caffè.
Inshallah my friend che blowing in the wind. Salutami il vento e bacia le palle di Dio in una scopata divina nel canyon delle anime buongustaie.
In fondo Giovanna aveva ragione a masturbarsi in tribunale per scagionare lo stomaco del maiale.
Le Erinni urlano dall’alto dell’Ade e bruciano nelle sante Inquisizioni leggendo la pagina di cronaca nera.
Curaro my friend Alabama ricordati di Alamo e friggi le patatine in salsa di pus di peste nera per un piatto multicolor che attizzi la nostra fantasia di cadaveri ambulanti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...